Skip to main content




#laFLEalMassimo – Episodio 49: L’insostenibile leggerezza dei super ricchi

Puntuale come la morte e le tasse ogni anno a gennaio, mentre a Davos si radunano Capi di Stato, industriali e guru di vario genere per il World Economic Forum, un’associazione umanitaria che persegue anche finalità politiche ci ricorda come una gran…


Mes… saggio

La giostra del Colle, ad un certo punto, si fermerà. Come capita ai bimbi che hanno eroicamente cavalcato l’equino di legno o spericolatamente guidato la decappottabile che non cappotta, una volta finito il ruotare sarà chiaro d’essere esattamente al…


La crisi economica da Covid-19 ha reso necessario sospendere il Patto di Stabilità e Crescita (PSC) per due anni (2021 e 2022) che rientrerà in vigore all’inizio del 2023.


Il Consiglio superiore della magistratura ci metterà una pezza peggio del buco. Ma va sottolineata l’estrema gravità di quel che è accaduto.

j.geeraerts reshared this.



Da promessa a fregatura Non si deve fare di tutte le criptovalute un fascio. Già delle banche centrali si stanno attrezzando alla loro emissione. Ci pensano anche banche commerciali.


Scuola dei Diritti e delle Libertà. Il prezzo della libertà è l’eterna vigilanza – Lezione 20: Il Massimo Organo della Giustizia Amministrativa chiede chiarimenti al Ministero della Salute per valutare la legittimità dell’obbligo vaccinale


Che ci siano luci ed ombre è normale. L’importante è che le luci non abbaglino e le ombre non accechino, in altre parole: è importante che non si finisca preda dell’euforia o del terrore, del trionfalismo o del catastrofismo.





Nuovo episodio de #LaFLEalMassimo oggi parliamo di Didattica a Distanza e di Diseguaglianza. Cercando di non abusare troppo con le allitterazioni. Partiamo da alcune osservazioni.



RAI TgR Abruzzo – “L’eutanasia della democrazia” di Giuseppe Benedetto presentato a Teramo

L’abolizione dell’immunità parlamentare e le ricadute sui poteri dello Stato sono le tematiche al centro dell’ultimo libro del Presidente della Fondazione Luigi Einaudi, Giuseppe Benedetto.


Non è mica normale, quel che sta succedendo. Normale sarebbe un intervento delle autorità che sorvegliano il corretto e regolare andamento del mercato borsistico (Consob). Normale sarebbe sospendere il titolo dalle contrattazioni.


Gli Stati Uniti e la Russia hanno ieri avviato una serie di incontri per definire la grave situazione in Ucraina e per discutere del cosiddetto “ultimatum” presentato dal Cremlino agli Stati Uniti e alla Nato.


Cogliere l’occasione degli aumenti Quattro concomitanti considerazioni e azioni dovrebbero essere indotte dai numeri raccolti in questa pagina.


Piano con i brindisi. Ci sono dati positivi, ma è bene leggerli con freddezza e senza enfasi propagandistica o consolatoria, perché dentro ci sono cose per niente piacevoli.


La scuola riapre perché rinunciare a farlo è un danno permanente per i più giovani. Deve restare aperta perché così accade negli altri Paesi europei, anche quelli con maggiori problemi rispetto all’Italia, il che crea un vantaggio competitivo per i l…


“L’ eutanasia della democrazia” di Giuseppe Benedetto – stroncature.substack.com

Il prossimo 13 gennaio alle ore 18:00, Stroncature ospita la presentazione di “L’eutanasia della democrazia. Il colpo di Mani pulite” (Rubbettino, 2021). Con l’autore dialoga Andrea Davola. Modera Nunzio Mastrolia.


Qualche settimana fa, il Parlamento italiano ha introdotto un’importante novità nei procedimenti per la raccolta delle firme del referendum abrogativo, del referendum costituzionale e delle proposte di legge di iniziativa popolare.









Quando un’azienda chiude il compito dello Stato non è quello di prendere il suo posto nel pagare i dipendenti, senza neanche più tentare di produrre un qualche bene o servizio.


La stagione dei saldi è partita un po’ in sordina. I conti li potremo fare alla fine, ma, complici le regole covid, quel che si vede è un afflusso ordinato, non un assalto.


Le misure relative alla pandemia si aggiornano di continuo. Questo l’abbiamo imparato. Può essere fastidioso, però non se ne può nemmeno fare una lagna perpetua.


L’energia ha a che vedere con la sovranità. Non si è padroni del proprio futuro, del proprio sistema produttivo, del proprio peso geostrategico, se non si è sovrani nel produrre l’energia indispensabile a far marciare il mondo nel quale viviamo.


Identitari contro l’identità

I francesi si stanno sfidando a chi è francese. Che potrebbe essere anche una gara intrigante se non sconfinasse ripetutamente patetico.



Con il cosiddetto Green Deal, i 27 Stati membri dell’UE hanno assunto l’impegno di fare dell’Unione Europea il primo continente ad impatto climatico zero entro il 2050.


Diritto sfrattato Nei numeri relativi agli sfratti non c’è solo un problema abitativo, ma anche la bancarotta del diritto e della giusti-zia.



Fra gli applausi e gli insulti, fra il giubilo e le maledizioni, per una lunga stagione si son fatta guerra due mitologie. Entrambe fuori dalla realtà. L’euro non ci ha arricchiti e non ci ha impoveriti.


In coda alla Storia del Regno di Napoli, Benedetto Croce volle pubblicare le due monografie dedicate rispettivamente a Montenerodomo (paese del padre) e Pescasseroli (paese della madre dove nacque nel 1866) e l’Appendice fu intitolata così: Due paese…