Skip to main content

Poliversity - Università ricerca e giornalismo reshared this.


L’università italiana ha un problema di genere: solo il 27% delle prof è ordinario
@scuola
https://corriereuniv.it/luniversita-italiana-ha-un-problema-di-genere-solo-il-27-delle-prof-sono-ordinarie/

Il ministero certifica in un report un soffitto di cristallo lungi dall'essere abbattuto. La docente di Gender and Empowermen a Corriereuniv: "Fare pressione a tutti i livelli della società per recuperare il gap"
L'articolo L’università italiana ha un problema di genere: solo il

reshared this

in reply to Fuori Sede Scuola - Gruppo Forum reshared this.

Proprio come aveva scritto Ilenia Picardi su @eduinaf 3 anni fa

https://edu.inaf.it/approfondimenti/scoperte/i-labirinti-di-cristallo-della-scienza/

@scuola


I labirinti di cristallo della scienza

Aggiornato il 21 Luglio 2021
labirinti_cristalloIllustrazione di Claudia Flandoli per la mostra Il labirinto di cristallo, ideata e realizzata da Maria Carmela Agodi, Ilenia Picardi e Anna
Merinio
.
Negli ambienti di ricerca e nelle università, la parità tra uomini e donne è frequentemente percepita come dato acquisito. Eppure le statistiche di genere che monitorano la presenza di uomini e donne attestano il contrario. Secondo le ultime edizioni di She Figures – il report stilato ogni tre anni dalla Commissione europea per monitorare l’eguaglianza di genere nella ricerca e nell’innovazione – nei paesi membri dell’Unione nel 2007 le donne costituivano il 44% dei ricercatori e il 18% dei professori ordinari; dopo dieci anni, nel 2017, queste percentuali hanno raggiunto rispettivamente il 46% e il 24%. Nel caso delle discipline STEM (Scienza, Tecnologia, Ingegneria, Matematica) il divario di genere si amplifica significativamente lungo tutto il percorso di carriera: secondo le più recenti statistiche europee a oggi disponibili le donne ricercatrici risultano il 35%, mentre tra i professori ordinari solo il 15% sono donne. La tendenza non è differente In Italia, dove gli oramai noti diagrammi a forbice delle carriere, hanno reso da tempo evidente il fenomeno della segregazione verticale, ovvero il divario che si registra nelle posizioni apicali della carriera accademica.
L’attenzione alle posizioni avanzate della carriera potrebbe far interpretare queste differenze di genere come il lascito di un passato, in cui l’accesso all’istruzione superiore era fortemente differenziato per genere, per cui si potrebbe pensare che sarebbe sufficiente attendere che l’esito dell’uscita delle vecchie coorti e il completamento delle traiettorie di carriera delle nuove per vedere realizzato un mutamento, lento ma inesorabile, verso l’uguaglianza di genere. Purtroppo, analisi più attente mostrano che non è così. Al contrario oggi si osservazione dei nuovi processi di segregazione di genere proprio nell’accesso alla carriera accademica e scientifica. Per quantificare le differenze di genere nella fase di reclutamento è stato recentemente introdotto un nuovo indice, il Glass Door Index (GDI), specificamente concepito per rilevare la distanza dalla parità di genere nella transizione dalla fase di precariato alla fase di incardinamento nei ruoli a tempo indeterminato. La crescita dei valori del GDI a seguito dell’implementazione della Riforma Gelmini riscontrata nelle recenti statistiche di genere testimonia l’instaurarsi di nuovi processi di segregazione di genere proprio nella transizione dalla fase di precariato alla fase di incardinamento nei ruoli a tempo indeterminato, confutando pertanto la tesi secondo la quale il tema delle disuguaglianze tra uomini e donne sia una questione ormai decaduta.
forbice_ricercaForbice delle carriere accademiche dell’accademia italiana (Dati MIUR, 2018; Elaborazione Picardi 2020).
La tendenza a negare la dimensione di genere è particolarmente pervasiva nell’accademia e negli istituti di ricerca dove l’adesione alla norma dell’universalismo contribuisce alla rappresentazione della scienza come neutrale rispetto al genere, per cui i criteri di affermazione degli scienziati sono dettati esclusivamente dal talento e dall’impegno. Episodi di segregazione di genere nella scienza, però, non sono rari, anche se non sono sempre espliciti. I processi responsabili dell’iniquità sono infatti invisibili, si generano nella quotidianità del lavoro accademico e di ricerca attraverso pratiche sottili di differenziazione nell’organizzazione e nella divisione del lavoro, e attraverso pratiche simboliche che conferiscono valore differente a performance analoghe, sulla base del genere.
Gli studi di genere in accademia e nella ricerca mostrano come siano molteplici le barriere di genere, invisibili, disposte lungo i percorsi di carriera. La metafora dei labirinti di cristallo raffigura dunque le molteplici strutture di genere che intervengono nella costruzione dei percorsi scientifici, nella convinzione che le rappresentazioni metaforiche e iconografiche del soffitto di cristallo e della leaky pipeline, che attualmente guidano la narrazione mainstream sulle donne nella scienza, non restituiscano adeguatamente la complessità del tema delle carriere scientifiche femminili e, anzi, rischino di rimandano a interpretazioni fuorvianti.
La ricostruzione dei labirinti di cristallo svela le pratiche, i processi e i meccanismi di genere che i soggetti incontrano nel loro fare scienza ed essere scienziate e scienziati, tenendo conto della multidimensionalità del concetto di genere evidenziata dalla recente letteratura. La visualizzazione e il riconoscimento di queste strutture costituisce quindi un passo fondamentale per lo sviluppo di una maggiore consapevolezza di genere all’interno delle istituzioni scientifiche e, soprattutto, permette di ragionare su possibili azioni da intraprendere per rinegoziare l’inclusività dell’accademia e della ricerca e al contempo per superare approcci oramai inadeguati per far fronte alla problematicità della questione.

Picardi, I. (2020), Labirinti di cristallo. Strutture di genere nella ricerca e nell’accademia, Milano, Franco Angeli.
Picardi. I. (2019), La porta di cristallo: un nuovo indice per misurare l’impatto di genere della riforma Gelmini sull’accesso alla professione accademica, Quaderni Italiani di Sociologia 80, 2, 87-117. doi:10.4000/qds.2639

#donneERicerca #donneEScienza #paritàDiGenere



Poliversity - Università ricerca e giornalismo reshared this.


L’Anac “salva” le gite scolastiche: dall’8 marzo meno burocrazia per organizzarle
@scuola
https://corriereuniv.it/lanac-salva-le-gite-scolastiche-dall8-marzo-meno-burocrazia-per-organizzarle/

L'Autorità Nazionale Anticorruzione ha escluso dalla definizione di "stazione appaltante" gli istituti scolastici per l'acquisto di alcuni beni e l'organizzazione dei viaggi di istruzione. Il ministro Valditara soddisfatto: "Così meno difficoltà per i dirigenti".
L'articolo L’Anac

reshared this


Poliversity - Università ricerca e giornalismo reshared this.


Maturità 2024, gli studenti del Giulio Cesare su Greco alla prima prova: “Difficile, avremmo preferito Latino”
@scuola
https://corriereuniv.it/maturita-2024-gli-studenti-del-giulio-cesare-su-greco-alla-prima-prova-difficile-avremmo-preferito-latino/

"Avremmo preferito come si faceva negli anni precedenti. Adesso è sempre una sorpresa con il documento che ti viene dato"
L'articolo Maturità 2024, gli studenti del Giulio Cesare su Greco alla prima prova: “Difficile, avremmo

reshared this


Poliversity - Università ricerca e giornalismo reshared this.


Le creature degli abissi di Cavaliere riemergono all’Accademia delle Belle Arti di Bologna
@scuola
https://corriereuniv.it/le-creature-degli-abissi-di-cavaliere-riemergono-allaccademia-delle-belle-arti-di-bologna/

Venerdì 8 e sabato 9 marzo in programma la prima italiana del progetto “Abyssal Creatures” di Francesco Cavaliere. Spazio anche per un confronto con gli studenti.
L'articolo Le creature degli abissi di Cavaliere riemergono all’Accademia delle Belle Arti di Bologna

reshared this


Poliversity - Università ricerca e giornalismo reshared this.


#fragile #INVALSI Sono dati anonimi? No, si decodificano così: "gli alunni sono indicati con loro codice Sidi e non con nome e cognome per questioni di privacy. Il coordinatore potrà verificare la corrispondenza tra alunno e codice Sidi accedendo al registro elettronico della classe e alla sezione informazioni sull’alunno. Accedere cliccando sul pulsante in colore azzurro accanto al nominativo dell’alunno." https://www.roars.it/fragili-invalsi-una-schedatura-presidente-ricci-vi-devo-salutare/
in reply to Il Gallo

@ilgallo Qui non si tratta di voti scolastici. Alcuni studenti sono marchiati *algoritmicamente* come "fragili", non è possibile sapere perché, ed è facilissimo de-anonimizzarli. La conoscenza del marchio produce un pregiudizio che può determinare profezie che si auto-avverano. Non mi è chiaro perché aver paura di essere schedati e pregiudicati sia meritevole di critica.
in reply to Maria Chiara Pievatolo

in che senso una di una cosa che succede "algoritmicamente" non si capisce il perché? La paura di essere schedati è legittima. La soluzione non è abbandonare la misurazione. Come si discuteva nel dibattito, il tema è vigilare su chi e perché usa questi dati, affinché non si arrivi a quelle derive di abbandono, agitate come l'unico scenario possibile.

Poliversity - Università ricerca e giornalismo reshared this.


Merito, impegno e no al “buonismo educativo”: “la scuola dei talenti” che sogna il ministro Valditara nel suo nuovo libro
@scuola
https://corriereuniv.it/merito-impegno-e-no-al-buonismo-educativo-la-scuola-dei-talenti-che-sogna-il-ministro-valditara-nel-suo-nuovo-libro/

Così il ministro del’Istruzione racconta la sua visione dell’educazione italiana
L'articolo Merito, impegno e no al “buonismo educativo”: “la scuola dei talenti” che sogna il ministro Valditara nel suo nuovo

reshared this


Poliversity - Università ricerca e giornalismo reshared this.


Alunna di 10 anni in classe con il niqab, la maestra le chiede di tornare in classe a volto scoperto
@scuola
https://corriereuniv.it/alunna-di-10-anni-in-classe-con-il-niqab-la-maestra-le-chiede-di-tornare-in-classe-a-volto-scoperto/

L'insegnante come pubblico ufficiale ha imposto alla bambina di seguire le lezioni a volto scoperto
L'articolo Alunna di 10 anni in classe con il niqab, la maestra le chiede di tornare in classe a volto scoperto proviene da Corriere

reshared this


Poliversity - Università ricerca e giornalismo reshared this.


Il nuovo post di universita-it: IID Istituto Italiano di Design

Qui il post completo: https://www.universita.it/iid-istituto-italiano-di-design/

@universitaly


Poliversity - Università ricerca e giornalismo reshared this.


Un lavoro dopo la maturità? No grazie. Il 70% dei diplomati decide di continuare a studiare all’università
@scuola
https://corriereuniv.it/un-lavoro-dopo-la-maturita-no-grazie-il-70-dei-diplomati-decide-di-continuare-a-studiare-alluniversita/

Presentati ieri a Roma i dati di AmlaDiploma. Più della metà dei diplomati del 2023 confermerebbe la propria scelta delle scuole superiori.
L'articolo Un lavoro dopo la maturità? No grazie. Il 70% dei diplomati decide di continuare a

reshared this


Poliversity - Università ricerca e giornalismo reshared this.


Si laurea con 110 ma senza la lode: studente fa ricorso al Tar e perde la causa con l’università
@scuola
https://corriereuniv.it/si-laurea-con-110-ma-senza-la-lode-studente-fa-ricorso-al-tar-e-perde-la-causa-con-luniversita/

Protagonista uno studente della Statale di Milano. Per i giudici l'attribuzione della lode non è automatica anche in caso di carriera universitaria eccellente e rimane una "eventualità" a discrezione della commissione esaminatrice.
L'articolo Si laurea

reshared this


Poliversity - Università ricerca e giornalismo reshared this.


Pisa, a Roma il sit-in di studenti e associazioni al ministero dell’Istruzione e del Merito: “Clima di paura, continueremo a scendere in piazza”
@scuola
https://corriereuniv.it/pisa-a-roma-il-sit-in-di-studenti-e-associazioni-al-ministero-dellistruzione-e-del-merito-clima-di-paura-continueremo-a-scendere-in-piazza/

"Abbiamo ricevuto tantissimi documenti di docenti e dirigenti scolastici che vogliono rafforzare l'idea che i ragazzi e le ragazze non si toccano”
L'articolo Pisa,

reshared this



Poliversity - Università ricerca e giornalismo reshared this.


Maturità 2024, al liceo classico è uscito Greco: “Soggettivo ma avremmo preferito Latino”
@scuola
https://corriereuniv.it/maturita-2024-al-liceo-classico-e-uscito-greco-soggettivo-ma-avremmo-preferito-latino/

"Avremmo preferito come si faceva negli anni precedenti. Adesso è sempre una sorpresa con il documento che ti viene dato"
L'articolo Maturità 2024, al liceo classico è uscito Greco: “Soggettivo ma avremmo preferito Latino” proviene da Corriere dell'Università.

reshared this


Poliversity - Università ricerca e giornalismo reshared this.


Until today, the only Western leader who had tried to help Julian #Assange by granting a private meeting to his wife, #StellaAssange, was #PopeFrancis, now the German chancellor #OlafScholz speaks out against #JA's #extradition


Poliversity - Università ricerca e giornalismo reshared this.


La Statale al voto, Brambilla: “Per favorire occupabilità dei laureati promuoveremo orientamento dedicato a soft skills”
@scuola
https://corriereuniv.it/la-statale-al-voto-brambilla-per-favorire-occupabilita-dei-laureati-promuoveremo-orientamento-dedicato-a-soft-skills/

"Per Medicina se dovessi essere eletta sono disposta a valutare gli incrementi necessari a fronte, però, di una adeguata programmazione"
L'articolo La Statale al voto, Brambilla: “Per favorire occupabilità dei

reshared this


Poliversity - Università ricerca e giornalismo reshared this.


I' ve asked to the:
1)USDoJ
2) #CrownProsecutionService,through which US acts in the #JA extradition case
3) The Court's press team
4) barrister Clair Dobbin, representing the US in the #JA extradition
To this day, I haven't received a copy of the US arguments in the Feb hearing at the #HighCourt

Poliversity - Università ricerca e giornalismo reshared this.


The #Spanish version of my book on Julian #Assange and the #WikiLeaks journalists is out today for #AkalEdiciones!

It's now available in
#English
#Italian
#French
#Spanish

My Italian publisher, #Chiarelettere, just told me we reprint: 10th edition!

https://www.todostuslibros.com/libros/el-poder-secreto_978-84-460-5502-0


Poliversity - Università ricerca e giornalismo reshared this.


L’indagine per truffa su un’università online che ha dato titoli senza valore in Italia
@scuola
https://corriereuniv.it/lindagine-per-truffa-su-ununiversita-online-che-ha-dato-titoli-senza-valore-in-italia/

Il "Dipartimento Jean Monnet" fa lezione esclusivamente online con percorsi accademici sanitari, però non risulta accreditato al ministero italiano
L'articolo L’indagine per truffa su un’università online che ha dato titoli senza valore in Italia proviene da Corriere

reshared this


Poliversity - Università ricerca e giornalismo reshared this.


1. today,we at #FattoQuotidiano run the 3rd part of our series on key revelations by #WikiLeaks:
#Afghan & #IraqWarLog

#AfghanWarLogs: one of the very few sources to determine the number of civilians killed before 2007,for which no one has reliable data (Italian)

https://www.ilfattoquotidiano.it/in-edicola/articoli/2024/03/04/afghanistan-e-iraq-gli-scoop-che-hanno-sconvolto-il-mondo/7467390/

in reply to stefania maurizi

2. #Afghan & #IraqWarLogs:Not since 1971 (#PentagonPapers) had the public been able to access 1000s of pages of confidential information on a war while it was still in progress,not 20 or 30 years later when the facts could be of interest only to historians

https://www.ilfattoquotidiano.it/in-edicola/articoli/2024/03/04/afghanistan-e-iraq-gli-scoop-che-hanno-sconvolto-il-mondo/7467390/


Poliversity - Università ricerca e giornalismo reshared this.


Grazie #RadioTre #TuttaLaCitta'NeParla
https://www.raiplaysound.it/audio/2024/03/Tutta-la-citta-ne-parla-del-04032024-f70ff29b-45ad-4e94-8acf-e01868bba384.html

Poliversity - Università ricerca e giornalismo reshared this.


1. oggi abbiamo la 3a puntata della nostra serie sulle rivelazioni cruciali di #WikiLeaks, per cui Julian #Assange non ha più conosciuto la libertà e rischia di perderla per sempre.
La sentenza può arrivare in qualsiasi momento a partire da oggi:

https://www.ilfattoquotidiano.it/in-edicola/articoli/2024/03/04/afghanistan-e-iraq-gli-scoop-che-hanno-sconvolto-il-mondo/7467390/

in reply to stefania maurizi

9. quando, durante i dibattiti pubblici sul caso e sul mio libro #IlPotereSegreto, leggo alcuni #IraqWarLogs con descrizioni torture sui detenuti, chiedo sempre: comunque la si pensi politicamente,non era giusto rivelare questi fatti?

https://www.ilfattoquotidiano.it/in-edicola/articoli/2024/03/04/afghanistan-e-iraq-gli-scoop-che-hanno-sconvolto-il-mondo/7467390/

in reply to stefania maurizi

10. quando sento chiedere dei morti/feriti,che NON ci sono mai stati a causa dei file di #WikiLeaks,mentre ce ne sono stati milioni in #Afghanistan e #Iraq,non riesco a provare rispetto dei giornalisti che continuano a chiedere delle morti MAI avvenute

https://www.ilfattoquotidiano.it/in-edicola/articoli/2024/03/04/afghanistan-e-iraq-gli-scoop-che-hanno-sconvolto-il-mondo/7467390/


Poliversity - Università ricerca e giornalismo reshared this.


Tutta la città ne parla - Gli accessi abusivi ai sistemi informatici interforze e il giornalismo d'inchiesta

Si tratta di accessi illegittimi? e, se così fosse, per quale scopo sono stati effettuati? In che modo questa vicenda s'interseca con lo sviluppo delle inchieste giornalistiche?

Con Rosa Polacco, Ilaria Sacchettoni, Andrea Lisi, Stefano Nazzi, Juan Carlos De Martin e @smaurizi

@giornalismo

Grazie a @noccioletta per la segnalazione

https://www.raiplaysound.it/audio/2024/03/Tutta-la-citta-ne-parla-del-04032024-f70ff29b-45ad-4e94-8acf-e01868bba384.html


in reply to stefania maurizi

Merci: il y a cinq mois que je meure par en dedans. Que la colère et le dégoût m'habitent.

Cette photo paisible a abattu mes défenses et j'ai, enfin, fondu en larme. S'abandonner à la peine, à la douleur, est plus serein, moins malsain que de nourrir les postures réfléchies de l'outrage.

Pleurer le monde, pleurer la terre, pleurer l'homme.

This entry was edited (14 hours ago)

Poliversity - Università ricerca e giornalismo reshared this.


È Potenza la Città italiana dei giovani 2024
@scuola@poliverso.org
https://corriereuniv.it/e-potenza-la-citta-italiana-dei-giovani-2024/

Il ministro per lo Sport e i Giovani Andrea Abodi: "La progettualità dei Comuni deve essere sviluppata e messa a disposizione della gioventù attraverso partecipazione"
L'articolo È Potenza la Città italiana dei giovani 2024 proviene da Corriere dell'Università.

@scuola@a.gup.pe

reshared this



Poliversity - Università ricerca e giornalismo reshared this.


Potete darmi una mano, mettendo qualche stellina a questa issue sulle anteprime dei link da messaggi Friendica?

Oppure facendovi venire qualche idea...
Come qualcuno di voi avrà notato, infatti, i link che si riferiscono ai post #Friendica (purtroppo è anche un problema di #Misskey) non producono un'anteprima (probabilmente perché Friendica non è in grado di esporre i tag #OpenGraph, ma non sono certo al 100% che il motivo sia questo)...

@fediverso

https://github.com/friendica/friendica/issues/13959

in reply to macfranc

Fatto... Credo: per stellina i yrmdi il "like" come fa immagine qui sotto?

Poliversity - Università ricerca e giornalismo reshared this.


Riscopriamo la scrittura a mano (e in corsivo): è la ginnastica della civiltà. In diversi Paesi occidentali si registra da qualche anno un ritorno all’insegnamento della scrittura corsiva a mano nella scuola primaria

@scuola

scrittura corsiva a mano interagisce in modo significativo con diverse attività cognitive: per esempio favorisce nell’infanzia testi scritti di migliore qualità e realizzati con maggior fluidità.

https://www.avvenire.it/agora/pagine/la-scrittura-a-mano-ginnastica-della-civilta

in reply to macfranc Scuola - Gruppo Forum reshared this.

Si quella delle lobbies della scrittura è... vabbè...

Comunque c'è anche questo sempre della stessa autrice.
https://www.valigiablu.it/alfabetizzazione-digitale-bambini-genitori/

in reply to recarlo2 Scuola - Gruppo Forum reshared this.

@recarlo2 mi sembra un altro esempio dello stesso genere: diciamo il contrario di quanto è evidente, ché fa fico...

Vorrei solo far notare che quando un autore parla di autoapprendimento con riferimento alla capacità dei ragazzi di usare i dispositivi progettati proprio per essere usati facilmente, significa che quell'autore ignora totalmente cosa significa la formazione digitale.

@scuola

in reply to macfranc Scuola - Gruppo Forum reshared this.

Io seguo anche Alessandro de Concini
Qui una bella riflessione sul tema

https://m.youtube.com/shorts/bwMmraVwnKM

reshared this


Poliversity - Università ricerca e giornalismo reshared this.


La scrittura a mano nell'oggi digitale. Se n'è parlato a Milano

Nelle ultime settimane abbiamo sentito ripetuti appelli riguardo la mancanza di competenza di scrittura in corsivo - e di scrittura a mano in generale - da parte degli studenti italiani. Il 28 febbraio il tema era al centro della prima di tre giornate organizzate dalla facoltà di scienze linguistiche e letterature straniere dell'Università...
https://italofonia.info/la-scrittura-a-mano-nelloggi-digitale-se-ne-parlato-a-milano/


Poliversity - Università ricerca e giornalismo reshared this.


Una intervista uscita oggi su #enordest a cura di Nicoletta Benatelli https://www.enordest.it/2024/03/03/lo-scienziato-delle-stelle-che-vuole-darsi-pace/

Poliversity - Università ricerca e giornalismo reshared this.


Status sociale, informazione e percezione: la ricerca svedese offre suggerimenti per una migliore rendicontazione sulle aree svantaggiate

La metà degli svedesi che vivono in aree socio-economicamente svantaggiate ritiene che le notizie peggiorino la percezione pubblica di loro e dei loro quartieri

@giornalismo

https://www.inma.org/blogs/media-leaders/post.cfm/swedish-research-offers-suggestions-for-better-reporting-on-disadvantaged-areas

reshared this


Poliversity - Università ricerca e giornalismo reshared this.


"Esercitare un ruolo di contropotere comporta minacce": consiglio della giornalista investigativa colombiana Diana Salinas

Scavare dentro chi detiene il potere e indagare su come denaro, corruzione e politica entrano in collisione è “nel DNA” di Diana Salinas e dei suoi colleghi di Cuestión Pública.

@giornalismo

https://gijn.org/stories/advice-from-colombian-investigative-journalist-diana-salinas/

reshared this


Poliversity - Università ricerca e giornalismo reshared this.


Quattro cose che il libro A Death in Malta ci insegna sul giornalismo in Europa

Un resoconto avvincente dei momenti chiave della vita di Daphne Caruana Galizia che mostra la nuda verità del giornalismo nell'Europa di oggi.

@giornalismo

https://thefix.media/2024/2/29/four-things-the-book-a-death-in-malta-teaches-us-about-journalism-in-europe

reshared this


Poliversity - Università ricerca e giornalismo reshared this.


Con le elezioni alle porte in tutto il mondo, ecco come identificare e indagare sui deepfake audio basati sull'intelligenza artificiale

“Sono più facili ed economici da creare rispetto ai video deepfake e ci sono meno indizi contestuali da rilevare a occhio nudo”

@giornalismo

https://www.niemanlab.org/2024/02/with-elections-looming-worldwide-heres-how-to-identify-and-investigate-ai-audio-deepfakes/

reshared this


Poliversity - Università ricerca e giornalismo reshared this.


Annuncio della lista dei candidati Sigma Awards 2024: 52 progetti di #datajournalism provenienti da 22 paesi sono arrivati ​​all'ultima fase del concorso

Il comunicato di Sigma Awards 2024: "I progetti inviati ai Sigma Awards ci aiutano a compilare il miglior data journalism da tutto il mondo, quindi vorremmo ringraziare tutti i partecipanti per averne preso parte"

@giornalismo

https://www.sigmaawards.org/shortlist-2024/

reshared this


Poliversity - Università ricerca e giornalismo reshared this.


Adguamento al Digital Markets Act: gli sforzi di Apple per proteggere la sicurezza e la privacy degli utenti nell’Unione Europea

Apple ha pubblicato un documento di 32 pagine che esamina tutte le modifiche apportate alla sua base di utenti dell'UE per conformarsi alla #DMA, la nuova legge sui mercati digitali dell'UE (e perché ritiene che siano negative).

@informatica

PDF: https://developer.apple.com/security/complying-with-the-dma.pdf

reshared this


Poliversity - Università ricerca e giornalismo reshared this.


Scrivere la verità ed essere indagati. Ora i giornalisti del Domani rischiano fino a 5 anni di carcere

“Anche a costo di infrangere le regole continueremo a onorare l’articolo 21 della Costituzione, tentando di illuminare il buio dentro il quale pezzi del potere amano muoversi lontano da occhi indiscreti”, ha dichiarato il direttore Emiliano Fittipaldi.

@giornalismo

https://www.articolo21.org/2024/03/scrivere-la-verita-ed-essere-indagati-ora-i-giornalisti-del-domani-rischiano-fino-a-5-anni-di-carcere/




Poliversity - Università ricerca e giornalismo reshared this.


1. Today we at #FattoQuotidiano run the second part of our series on the key revelations by #WikiLeaks:
the #CollateralMurder video
It took the exceptional courage of #ChelseaManning and the exceptional courage of #JA and #WikiLeaks (Italian)

https://www.ilfattoquotidiano.it/in-edicola/articoli/2024/03/03/assange-il-video-collateral-murder-svelo-al-mondo-i-crimini-usa/7466548/#Echobox=1709447638-2

in reply to stefania maurizi

2. Some people say: it took the exceptional courage of Chelsea #Manning,whereas #JA and #WikiLeaks just published her leaks.
False.
You can have the most esplosive source,but if you don't have journalists who have the courage to publish,you go nowhere (Italian)

https://www.ilfattoquotidiano.it/in-edicola/articoli/2024/03/03/assange-il-video-collateral-murder-svelo-al-mondo-i-crimini-usa/7466548/#Echobox=1709447638-2

in reply to stefania maurizi

3. Had #JA and #WikiLeaks done what the #Pentagon ordered them in 2010-stop publishing,remove files,give them back to the US-#JA wouldn't be in #Belmarsh.
US took his life.
This is the exceptional courage of #JA, #WikiLeaks,and Sarah Harrison for #Snowden

https://www.ilfattoquotidiano.it/in-edicola/articoli/2024/03/03/assange-il-video-collateral-murder-svelo-al-mondo-i-crimini-usa/7466548/#Echobox=1709447638-2