Skip to main content

Alex 🐰 reshared this.


Nell’acquario del fediverso. Una riflessione sul Fediverso nella doppia natura di ecosistema e modello sociale

«Non è solo una delle famose bolle dei social, ma un sistema di acquari interconnessi, ognuno con popolazioni, temperature, salinità e pH diversi, e rappresenta un modello di socializzazione e di governo globale in cui gli amministratori hanno strutturato regole di convivenza che realizzano il bando degli intolleranti teorizzato da Karl Popper»

@fediverso

https://www.ilpost.it/2024/02/27/macchia-acquario-del-fediverso/


in reply to Luca bizzarri

un sincero benvenuto, qui noterai forse meno reazioni ma tendenzialmente più educazione e voglia di confronto (vero).

in reply to informapirata informapirata :privacypride: reshared this.

Ci vogliono animatori di istanza, persone che sappiano provocare e alimentare interessi su determinati argomenti. Un ruolo inizialmente ricoperto da BOT dotati di AI che alcuni social pollaio chiusi sanno sfruttare molto bene.
in reply to Piero Bosio

L'istanza però non è così importante. Il perno di un sistema come Lemmy solo le comunità. È là che un intervento che possiamo chiamare di animazione può essere utile. L'istanza è solo un'infrastruttura che, nel caso nostro, sembra un po' più importante solo per il fatto che siamo l'unica istanza italiana.

Alcune istanze come beehaw hanno spinto al massimo sulla propria identità di istanza e sono anche state premiate, ma partivano da una base di utenti precedente che già frequentava una sorta di forum. Quel modo di fare però è estremamente centralistico (pensa che i loghi stessi delle comunità devono avere un determinato aspetto grafico!), mentre noi abbiamo sempre cercato di promuovere l'autonomia di ogni singolo moderatore di comunità.

in reply to informapirata Informa Pirata reshared this.

A me piace feddit ma so anche prendermi i miei spazi e posso stare lontano da un social per settimane. Mi dispiace se questo può essere letto come un abbandono, ma non è così.
Non si dice anzi che il bello del fediverso è che non crea dipendenza?

Alex 🐰 reshared this.


La trappola dei social commerciali utilizzati come servizi di pubblica utilità. La lezione del Giappone

Le limitazioni al numero di messaggi imposti da Twitter in base all'abbonamento sottoscritto hanno pregiudicato la ricezione degli aggiornamenti durante il recente #terremoto in #Giappone. Perché BigTech influenza la nostra vita nella misura in cui io lo lasciamo permettere

@eticadigitale

https://www.dday.it/redazione/47981/terremoto-in-giappone-aggiornamenti-sul-disastro-bloccati-dal-limite-di-messaggi-su-x


Alex 🐰 reshared this.


Google ha scritto una "Costituzione robotica" per assicurarsi che i suoi nuovi droidi IA non ci uccidano

Il sistema di raccolta dati AutoRT applica barriere di sicurezza ispirate alle Tre Leggi della Robotica di Isaac Asimov.

Il team di robotica di DeepMind ha rivelato tre nuovi progressi che, a suo avviso, aiuteranno i robot a prendere decisioni più rapide, migliori e più sicure in natura. Uno include un sistema per la raccolta di dati di addestramento con una “Costituzione robotica” per garantire che il tuo assistente robot d’ufficio possa procurarti più carta per stampante, ma senza falciare un collega umano che si trova sulla strada.

Il sistema di raccolta dati di Google, AutoRT, può utilizzare un modello di linguaggio visivo (VLM) e un modello di linguaggio di grandi dimensioni (LLM) che lavorano mano nella mano per comprendere l'ambiente, adattarsi a impostazioni non familiari e decidere attività appropriate. La Costituzione del robot, ispirata alle "Tre leggi della robotica" di Isaac Asimov, è descritta come una serie di "suggerimenti incentrati sulla sicurezza" che istruiscono l'LLM a evitare di scegliere compiti che coinvolgono esseri umani, animali, oggetti appuntiti e persino apparecchi elettrici.

Qui l'articolo completo: https://www.theverge.com/2024/1/4/24025535/google-ai-robot-constitution-autort-deepmind-three-laws

@Intelligenza Artificiale

reshared this

in reply to Franc Mac Franc Mac reshared this.

ora si che mi sento più tranquillo.
in reply to Franc Mac

Ho capito. Quasi un anno fa, Google ha licenziato l'intero dipartimento di etica all'interno della sua organizzazione IA, ma ora abbiamo una 'Costituzione'. Bravo.

@masayume@livellosegreto.it @macfranc@poliversity.it


Alex 🐰 reshared this.


1. lascia sconcertati il silenzio sulle manovre dei servizi segreti italiani per spiare i giornalisti. Lo dico perché lo spionaggio contro noi giornalisti e nostre fonti ha deciso il mio lavoro a partire dal 2008, quando decisi di usare la crittografia,imparando da #WikiLeaks
in reply to stefania maurizi

9. ora invece si cerca di approvare una legge che permette ai servizi segreti e agli apparati dello Stato di spiare i giornalisti in modo legale: sarà perfettamente legale farlo.
Anche un bambino capisce la differenza tra le situazioni

reshared this

in reply to stefania maurizi

10. di fronte a una roba come quella che ho subito mentre incontravo Julian #Assange - un'operazione di spionaggio eseguita su suolo europeo con il pretesto della sicurezza nazionale - non avrò più alcuna difesa

Alex 🐰 reshared this.


La commissione del Parlamento europeo respinge la scansione di massa delle comunicazioni private e crittografate


Content warning: Il 14 novembre, i membri della commissione "Libertà civili" del Parlamento europeo hanno votato contro i tentativi da parte dei funzionari degli affari interni dell'UE di avviare la scansione di massa di messaggi privati ​​e crittografati in tutta Europa.


Alex 🐰 reshared this.


Perché la moderazione dei contenuti nel Fediverso è così migliore rispetto a quella di Facebook? Una questione di numeri...

179 moderatori italiani per decine di miliioni di utenti italiani di Facebook e Instagram; a occhio e croce, i moderatori italiani del fediverso sono tra i 30 e i 40 per neanche 100.000 utenti!

Di @Luke_like su #WiredItalia

@fediverso

https://www.wired.it/article/moderatori-social-network-europa-digital-services-act-elezioni-2024/

in reply to macfranc

Trovo che sia abbastanza normale. Meno utenti vuol dire anche meno discussioni, meno atteggiamenti aggressivi. Frequento l’ambiente da poco, ma non ho visto l’ombra di console war (in tema videogiochi) o situazioni dove due fazioni politiche si son prese a insulti e parolacce.

Se questi “servizi” dovessero diventare mainstream/spopolassero, sicuramente l’ambiente diventerebbe un bel po’ simile a quello di un Facebook o X.

Questa è la mia visione, poi magari sono stato io a esser fortunato, non avendo assistito a situazioni spiacevoli.

in reply to Blackstar90210

È sempre difficile fare previsioni per il futuro, ma il fediverso non funziona come un social network centralizzato. Le istanze sono come libere città. Nessuna città guadagna dai propri cittadini e i cittadini possono spostarsi liberamente in altre città con il proprio passaporto finché non diventano problematici per la propria o per le altre città. E se una città promuove gli attacchi dei propri cittadini verso un'altra città, viene defederata.
in reply to macfranc

questo sistema di controllo federato, garantisce una protezione per impostazione progettuale e un controllo diffuso che si esercita tra le diverse istanze. Sebbene sia chiaro che il potere negoziale delle grandi istanze con decine o centinaia di migliaia di utenti possa essere maggiore, le istanze più grandi non hanno comunque un potere eccessivo verso Le istanze più piccole.
È una sorta di confederalismo democratico alla Ocalan, insomma 😂
in reply to macfranc

Capisco e trovo tutto molto interessante, anche ciò che hai espresso sopra, sulla deffederalizzazione.

Giusto per capire, ti è capitato di venire a conoscenza di istanze o utenti "problematici"? Ovviamente non parlo di un semplice battibecco, ma più di uno scenario dove - in casi alla Facebook - si è stati costretti a eliminare post o perfino al ban di un utente.

in reply to Blackstar90210

naturalmente sì.
A questo link puoi vedere quali sono per esempio Le istanze connesse e quelle bloccate da feddit.it: https://feddit.it/instances
mentre qui, alla voce istanze moderate, puoi vedere quelle bloccate da poliversity.it: https://poliversity.it/about
Non figurano invece quelle istanze che propongono contenuti così pericolosi, quali pedopornografia, suprematismo, odio specifico verso Alcune categorie, perché sarebbe solo pubblicità gratuita.
(segue)
in reply to macfranc

quello che si fa per lo più è invece il blocco di alcuni utenti problematici. Ma c'è da dire che la maggior parte delle volte che questi utenti provengono da istanze diverse ci si accorge che spesso l'istanza da cui provengono li ha già bloccati, ma una loro tracce fantasma permane ancora per qualche minuto nell'istanza remota che lì ha bannati.
in reply to macfranc

A questo link puoi vedere quali sono per esempio Le istanze connesse e quelle bloccate da feddit.it: https://feddit.it/instances


Riesco solo a vedere una lunga lista di istanze connesse, non trovo quelle bloccate

mentre qui, alla voce istanze moderate, puoi vedere quelle bloccate da poliversity.it: https://poliversity.it/about


Noto che stanno bloccando in maniera preventiva threads.net, non sapevo che Meta stesse integrando ActivityPub, secondo me è una cattiva idea escluderli.

This entry was edited (3 months ago)
in reply to Alfredo Natale

> Riesco solo a vedere una lunga lista di istanze connesse, non trovo quelle bloccate

In effetti hai ragione: Non mi ero accorto che non vengono più riportate Le istanze bloccate, Oltre al fatto che con la crescita spropositata di nuove istanze, la pagina in questione impiega un sacco di tempo a essere caricata... 😄

in reply to Alfredo Natale

> stanno bloccando in maniera preventiva threads.net (...) secondo me è una cattiva idea escluderli.

Paradossalmente il blocco preventivo non è dovuto a motivi pregiudiziali (ne ho e li ho espressi in passato), quanto più per motivi tecnici: siamo una piccola istanza, ma anche mastodon.social sarebbe piccola rispetto a threads! Dal momento che non so cosa ci sia nella loro testa, devo tenere le paratie chiuse
(segue)

in reply to macfranc

infatti non posso permettermi di ricevere un onda d'urto mortale da threads, nel momento in cui loro decidono di aprire la federazione o di fare qualche test. Se i pochi utenti di questa istanza iniziassero a seguire migliaia di utenti threads, rischierei di riempire lo spazio disco e saturare la potenza di calcolo dei miei server: sono ore uomo e soldi che vanno via per chi? Per l'azienda più miliardaria al mondo? Beh... No, grazie! 😁
(segue)
in reply to macfranc

già diverso è l'impatto che potrebbe avere la federazione di Meta Threads su una piattaforma come Lemmy: gli utenti lemmi non seguono altri utenti ma solo altre comunità e pertanto la richiesta di risorse hardware e di tempo di manutenzione da parte di feddit.it prevede una crescita molto più lenta e sostenibile.
in reply to SCRIPTΛ

la defederazione è semplicemente il modo in cui un amministratore di istanza può decidere di tagliare tutti i ponti con un'altra istanza. La defederazione costituisce il provvedimento più severo nei confronti di un'altra istanza. Solitamente la si utilizza solo per istanze che propongono contenuti illegali o che consentono condotte estremamente tossiche ed esecrabili. Ci sono anche altri tipi di provvedimento,
(segue)
@Blackstar90210
in reply to macfranc

uno di questi provvedimenti è per esempio il silenziamento di un'istanza: quando un amministratore si rende conto che da una certa istanza provengono attacchi frequenti dei suoi utenti verso i propri, oppure una produzione di contenuti Che offende la sensibilità dei propri utenti, l'amministratore può decidere di proteggere i propri utenti consentendo loro di farsi seguire o di accettare collegamenti solo su esplicita richiesta.

@Blackstar90210

in reply to macfranc

Oltre a questa ricaduta, i post pubblicati nella istanza silenziata non compariranno nella Timeline generale, ma solo nella Timeline personale delle persone che decideranno di seguire quelli utenti che essi ritengono più interessanti

@Blackstar90210



Alex 🐰 reshared this.


La commissione LIBE dell'Europarlamento respinge chatcontrol ✌️

Oggi i membri della commissione "Libertà civili" del Parlamento europeo hanno votato contro i tentativi da parte dei funzionari degli affari interni dell'UE di avviare la scansione di massa di messaggi privati ​​e crittografati in tutta Europa. Si è trattato di un voto chiaro, con una maggioranza significativa di deputati a sostegno della posizione proposta.

@privacypride

https://edri.org/our-work/eu-parliament-committee-rejects-mass-scanning-of-private-and-encrypted-communications/


Alex 🐰 reshared this.


Kenobit e il Livello Segreto: Mastodon vs Facebook. L'articolo di Natale Salvo su Pressenza

Fabio Bortolotti, in arte @Kenobit oltre che un musicista molto particolare suonando come strumento il … “Game Boy”, è editore di un vero e proprio Social Network che prende un nome che non appare strano se si sa che il nostro è anche un incallito gamer: “Livello Segreto”.

«I social network hanno assunto un’importanza cruciale nelle nostre vite, pervadendone quasi ogni aspetto. Li usiamo per comunicare, informarci, svagarci e spesso anche per lavorare o promuovere le nostre attività»

@Che succede nel Fediverso?

L'articolo completo di @Pressenza Italia è disponibile qui.

in reply to Poliverso - notizie dal fediverso Lorenzo reshared this.

@FronteAmpio Natale Salvo ha saputo cogliere l'essenziale di Mastodon e le radicali differenze con altri social. È molto importante realizzare qualcosa di diverso da quello che non ci piace e questo è un ottimo esempio

Alex 🐰 reshared this.


Giorni fa il ministro Lollobrigida ha ritirato la notifica del disegno di legge sulla carne coltivata.

Nell’articolo di oggi spiego come funziona la notifica e perché il disegno di legge in questione è un flop annunciato in Ue, e non solo

https://www.valigiablu.it/carne-sintetica-governo-unione-europea/ via @valigiablu


Alex 🐰 reshared this.


Il Fediverso è un’alternativa aperta, gratuita e non commerciale alle piattaforme convenzionali. Ma i server devono essere pagati, i post moderati e la tecnologia deve essere mantenuta in funzione. Quanto costa effettivamente e quanto tempo dedicano gli operatori alle loro istanze Mastodon?

https://www.informapirata.it/2023/10/22/quanto-impegno-e-quanto-costo-comporta-unistanza-di-mastodon/


Alex 🐰 reshared this.


Now would be a good time for all European politicians and journalists to setup accounts on Mastodon.

https://www.reuters.com/technology/musk-considers-removing-x-platform-europe-over-eu-law-insider-2023-10-18/